Pianeta Elisa

Un mondo diverso per i diversamente abili

Un maneggio per l’ippoterapia

I cavalli sono gli animali più diffusi sul Pianeta...almeno sul Pianeta Elisa!!! Ancor prima che si fondasse l'Associazione, Elisa amava già andare a cavallo e si era creato un maneggio a Firenze, in cui bambini e ragazzi con diversa abilità potessero conoscere e sperimentare i benefici derivanti dalla pratica ippoterapica. Quando poi è nato il Centro "Il Borgo di Elisa" nel Comune di Borgo S. Lorenzo nel Mugello, la prima attività con la quale abbiamo voluto cominciare è stata proprio la riabilitazione equestre. Due motivi importanti: i suoi benefici ormai largamente riconosciuti anche a livello sanitario che, con Elisa e gli altri amici, abbiamo potuto vedere di persona e la sua limitata diffusione, almeno in Italia e, ancor più, nella Provincia di Firenze.

Cosa abbiamo finora realizzato: un campo di maneggio, immerso nella campagna, a poche decine di metri dalla casa del Borgo di Elisa. Quattro cavalli: Black, Inventore, Capo Clan e Diamante, addestrati appositamente per stare con i bambini o con le persone che per la prima volta - e con qualche timore - si avvicinano al cavallo; animali docili e in grado di dare sicurezza e stabilità ai cavalieri più o meno esperti!

Giorno dopo giorno il maneggio è visitato e utilizzato da tante famiglie, strutture pubbliche e altre associazioni che vi portano chiunque voglia sperimentare un percorso riabilitativo. I motivi possono essere vari: dalla necessità di una riabilitazione temporanea ad un arto, al miglioramento della postura, al mantenimento dell’equilibrio, fino ad arrivare al raggiungimento di obiettivi più importanti.

Il maneggio, trovandosi a poca distanza dalla casa, è utilizzato in percorsi complessi di riabilitazione, nei quali la monta a cavallo non è che una delle attività che una persona diversamente abile può sperimentare. Sono infatti necessari incontri preliminari con massofisioterapisti per valutare il programma più adatto, esercizi preparatori e attività di conoscenza del cavallo (fase cosiddetta di “maternage”). Il cavallo in quest’ottica non è solo un “mezzo” per la propria riabilitazione, ma diviene un compagno, un “amico” da conoscere e rispettare, del quale prendersi cura.

Lasciate un Commento

Tutti i commenti sono apprezzati e saranno moderati prima della pubblicazione.




Abbigliamento su misura

Basta con i vestiti che stanno male! Chi ha le spalle più strette, chi il busto più lungo, siamo tutti fatti diversamente.
Visitate il Negozio

Newsletter Galattico

© 2017 Associazione Pianeta Elisa Onlus.